AYURVEDA

Yogi Tea Natale-ricettaHEADER_ayurveda

L’Ayurveda è una scienza di vita che riconosce che la salute dipende da uno stato di equilibrio tra il corpo, la mente e la con­sapevolezza, così come è anche uno stato di equilibrio interiore tra vata, pitta e kapha.

La nostra costituzione infatti, viene espressa nell’Ayurveda nei tre umori Vata, Pitta e Kapha che a loro volta sono il risultato della combinazione dei cinque elementi (Etere, Aria, Fuoco, Acqua, Terra) che costituiscono la materia.

Questa scienza riconosce che il cibo è medicina e usa questo principio come uno dei tanti modi per ristabilire la salute.

Anche il cibo è formato dai cinque Elementi e la loro prevalenza relativa contribuisce a caratterizzare i differenti sapori:

Dolce: Acqua e Terra – Acido: Acqua e Fuoco – Salato: Fuoco e Terra – Piccante: Aria e Fuoco -Amaro: Aria ed Etere – Astringente: Aria e Terra.

Secondo l’Ayurveda il cibo e le azioni sono le chiavi per la guarigione. Se mangiamo e ci comportiamo in modo che venga rafforzata la nostra costituzione e rispettato l’ambiente che ci circonda, è probabile che entrambi restino puliti, luminosi e sani.

Se mangiamo e ci comportiamo in modo che siano danneggiati, consapevolmente o meno, è probabile che ne paghiamo le conseguenze.

È utile sapere perché un cibo è raccomandato più di un altro per il nostro equilibrio: ciò ci rende partecipi e protagonisti nel processo di mantenimento della nostra salute.

LINEE GUIDA PER LA PREPARAZIONE DEL CIBO

1) Preparate il cibo con amore e cura.

2) Mangiate solo in un ambiente piace­vole e rilassante.

3) Servite il cibo con eleganza.

4) Prendetevi un minuto per riflettere sul senso di gratitudine per il dono del cibo.

5) Prendetevi il tempo di mangiare con­sapevolmente.

LINEE GUIDA PER UNA SANA DIGESTIONE ED ELIMINAZIONE

1) Mangiate per vivere, non vivete per mangiare.

2) Evitate di mangiare fuori pasto e fate meno pasti.

3) Mangiate solo quando avete fame.

4) Masticate bene; il vostro stomaco non ha denti.

5) Smettete di mangiare quando siete sazi per tre quarti.

6) Riposate dopo i pasti.

7) Non mangiate dopo il tramonto.

8) Mangiate solo quello che potete eli­minare in 18-24 ore.

9) Fate riposare il sistema digerente al­meno una volta a settimana.

10) Se non potete digerirlo ed eliminar­lo, non mangiatelo.

 

 

Banner-7-lang-Bluewater

Annunci